DAGGER: CAPITOLO 1.7

  Una melodia riempiva la stanza. Martine avrebbe continuato a dormire, il suono della voce di Josh Groban che proveniva da qualche parte vicino alla sua testa le conciliava il sonno. Ma la vibrazione aveva fatto volare il cellulare sul pavimento, e adesso il piccolo aggeggio ruotava disperato sul marmo. “Mmm!” mugugnò la ragazza, girandosi […]