Oh buonsalve!

Credo sia l’introduzione più emozionante che abbia mai fatto perchè si tratta del primo blog-post sul mio sito personale (e soprattutto pagato!).
Quindi… che posso dire? Uhm, vediamo. Magari mi presento, rispondendo alle domande che potreste esservi fatti nel cervello. O anche no. Ma rispondo lo stesso, non si sa mai.

Ciao, mi chiamo Martina. Nata il 2 Gennaio 1981, quindi attualmente portatrice sana di 33 anni.

Nim Tara è un semplice anagramma del mio nome. In realtà il mio soprannome è Nim da ormai una decina di anni, scelto per registrarmi ad un forum sul mondo di Tolkien e quindi ispirato al linguaggio elfico della Terra di Mezzo.
Un giorno ho notato che le lettere di Nim stavano già nel mio nome e che mi avanzavano quattro lettere. Così ho semplicemente aggiunto Tara al soprannome che già usavo da anni.

Ho svariate passioni che curo a periodi alterni. Banderuola è stato un nomignolo affibiatomi per indicare la mia tendenza a variare interessi a seconda delle folate di stimoli. Di assolutamente certo c’è il fatto che sono la tipica geek. Vi copio-incollo la definizione di Wikipedia, così capite a cosa mi riferisco.

“Esistono diversi tipi di geek. Il geek informatico è il più noto, ma per estensione ogni campo di studi e molte realtà culturali hanno i loro geek. Per esempio esistono geek in politica, geografia, scienze naturali, astronomia, musica, storia, linguistica, sport, ma anche tra i giocatori di ogni genere, tra i radio-amatori, tra i fruitori di anime e manga (rispettivamente animazione e fumetto giapponesi), più spesso detti otaku, tra gli appassionati della serie televisiva Star Trek, chiamati trekkie o trekker, e in molti altri ambiti ancora.”

Il mio sogno nel cassetto è scrivere un libro.
A scuola avevo sempre l’insufficienza nei temi di Italiano, ma capii solo verso la fine delle superiori che dovevo scrivere quello che sentivo dentro e non quello che pensavo sarebbe stato giusto per il prof. Improvvisamente il voto passò all’ottimo, dandomi un barlume di speranza. Scrivo e invento storie sin da quando ero piccola piccola.
Attualmente sto lavorando ad un vero e proprio libro che può essere inserito nel genere fantasy.

Amo la Natura e gli animali. Escluso l’uomo. Beh, uno lo amo ma è l’eccezione alla regola.

Sono una strega nel senso positivo del termine, ovvero seguace degli antichi riti e credenze. Ho un altare in casa, partecipo ai cerchi con altre streghe e credo in Madre Natura. Non sgozzo polli nè gatti, nè lancio maledizioni e malocchio. Se avete pregiudizi verso il credo altrui, o ve li tenete per voi oppure quella è la porta.

Non so che altro aggiungere. Ascolto musica, guardo film, leggo libri, viaggio, mangio, bevo, ladidadidaa… le solite cavolate che si scrivono nelle presentazioni.

Detto questo, mi metto a smanettare col sito. Ci sto prendendo la mano e ho grandi aspettative!
A risentirci!

Nim

 

 

 

 

Lascia un commento