E moh?

 

Il secondo post sul mio nuovo, sfavillante, eccitante (ma ancora work in progress) sito.
Il primo è stato facile: bastava presentarsi e promettere nuovi posts a seguire. E’ il secondo post che mette in crisi. Di cosa parlare? Che titolo scegliere? Che etichette inventarsi?

Vediamo quindi di segnare i vari argomenti principali.

 

1. Il mio libro
Lo ammetto: sto battendo la fiacca. Ci penso ogni giorno, rifletto su qualche sviluppo nella trama, cerco immagini su Pinterest per ispirarmi… ma sulla carta non c’è ancora nulla. A parte un paio di capitoli o, meglio, delle bozze da modificare.
Finora ho utilizzato Blogger come piattaforma pubblica del mio lavoro, e ho intenzione di continuare ad usarlo. Farò copia-incolla qua sul sito di tutti i posts vecchi e nuovi, con tanto di etichette e tutto il resto. So che si tratta di lavoro in più, ma mi piace avere uno spazio apposta per il mio libro. Poi magari cambierò idea (può essere, conoscendomi), ma per il momento manterrò entrambi.

 

2. Gli altri libri
Da quando ho comprato il mio Kobo risulta più facile leggere. Lo si può portare ovunque perchè è piccolo e non pesa, si può leggere di notte senza infastidire chi dorme perchè ha la sua lucetta. E’ vero, non si hanno le stesse emozioni suscitate dal profumo della carta e dal peso dellla lettura… ma ho dovuto passare a questo sistema per motivi di spazio qui in casa.
Attualmente non sto leggendo nulla, ma mi piacerebbe iniziare qualche libro. Ho dei titoli da scegliere, magari ne parlerò non appena avrò sfogliato qualche pagina.

 

3. Lavoro
Teoricamente sono una lavoratrice stagionale. Ovvero ogni estate vengo assunta da una ditta che fornisce libri scolastici in tutta Italia. Il primo anno ho iniziato a lavorare a luglio e ho smesso ad ottobre. Lo scorso anno ho iniziato a giugno e ho finito a metà novembre. Quest’anno mi han chiamata a fine aprile e chissà… magari anno dopo anno, vedendo le mie qualità e migliorando le mie conoscenze dell’azienda, mi terranno in pianta stabile. Io ci spero sempre perchè mi trovo davvero bene, i colleghi sono fantastici e lavoro con i libri.

 

4. Film & TVFilm
Una volta passavo le giornate a guardare film e tvfilm. Ora è già tanto se vado una volta al mese al cinema, se riesco a sedermi in salotto (lì però c’è un altro problema di fondo e ne parleremo) e se trovo qualcosa che mi ispiri. Son diventata piuttosto selettiva e annoiata.

 

5. Vita personale
Ho lasciato questo argomento per ultimo perchè sarà composto dal maggior numero di post privati. Senza offese ma ci saranno dei momenti in cui dovrò sfogarmi di brutto e preferisco sapere chi leggerà cosa. O chi non leggerà affatto. Voglio iniziare a scrivere anche solo per me stessa.

 

Ora vado a guardarmi un episodio di The White Queen. Non aggiungo altro perchè potrebbe essere l’argomento del prossimo post 🙂

 

 

 

 

Lascia un commento